lunedì 30 novembre 2009

Paul Apple presenta Alberto Fortis

Alberto Fortis nasce a Domodossola il 3 Giugno 1955. Il suo debutto discografico avviene nel 1979 con l’album omonimo Alberto Fortis che contiene canzoni come Il Duomo di notte e LA SEDIA DI LILLA’,





ripresa dal nipote Daniele Zaffiri, in arte Danijay, nella canzone dance Fiori di Lilla del 2003. Altri successi di questo periodo sono A VOI ROMANI





e la famosissima Milano e Vincenzo, dedicata al disco grafo Vincenzo Micocci. Entrambe le canzoni suscitarono aspre critiche, queste però fecero da catapulta per portare Fortis alla ribalta del grande pubblico. Nel 1981 con il brano SETTEMBRE





il cantautore si trova in testa alla classifica di vendite in Italia per molte settimane. Nell’anno successivo, il singolo Neve è contenuto nell’album Fragole infinite: il pezzo è cantato duettando con Rossana Casale.


Powered by Wikipedia

domenica 29 novembre 2009

sabato 28 novembre 2009

Le iene - Lotta la traffico

Datato 22 Aprile 20007, quando a Medolago non c'era ancora la rotonda


lunedì 23 novembre 2009

Le iene - Abusivismo edilizio 2

Secondo filmato sull'abusivismo edilizio... capitolo finale della guerra tra il comune di medolago ed i Ciambellani!!!


sabato 21 novembre 2009

Le iene - Abusivismo edilizio 1

Primissimo video delle Iene made in I Ciambellani, in cui vediamo la prima parte dell'inchiesta dell'abusivismo edilizio a Medolago

giovedì 19 novembre 2009

Heidi, la metro ed il vaso di cristallo





Heidi e la metro

H: Forza Clara sbrigati o arriveremo tardi
C:[Rumore]
H:Dai su io ho in mano anche le valige e sono più veloce di te
C:[Rumore]
H:Tra un po arriverà la nostra metro forza manca poco
C:[Rumore]
H: Ecco, dobbiamo prendere le scale mobili per scendere
C:[Rumore di Clara che vola dalla scala mobile]

Heidi ed il vaso in cristallo

H: Guarda Peter, non è stupendo, questo vaso in cristallo è costato 2.500 euro al nonno, costa così tanto perché è un cristallo rarissimo ed è molto delicato, soprattutto con i rumori sopra un certa frequenza
P: [Fischio]
H:E si, è proprio bello
P:[Fischio]
H:Ehi!!! Guarda, dallaltra parte della valle cè Clara, chiamala così viene anche lei a vedere il vaso
P:[Fischio fortissimo che distrugge il vaso in cristallo

lunedì 16 novembre 2009

sabato 14 novembre 2009

Heidi, il muro del suono e l'hobby del nonno







Heidi ed il muro del suono

N: [Verso]
H: Ma no nonno, non crucciarti, è solo un gioco
N: [Verso]
H: L’ho visto in un documentario.
N: [Verso]
H: Ma si, fidati. Quando si supera il muro del suono, e quindi i 331,5 m/s, si sente un BANG, appunto supersonico, causato dallo spostamento d’aria
C: [Rumore]
H: Non preoccuparti Clara, ho calcolato che ti basterà arrivare a metà della discesa per superare il muro del suono. Avrai poi tutta l’altra metà per frenare
C: [Rumore]
H: Ma si non ti preoccupare è tutto calcolato
C: [Rumore]
H: Dai, coraggio, uno … due … tre
C: [Rumore, accelera sempre di più fino a che non si sente un bang con rumori di rottura]
H: Clara … Clara … Clara!!! Ops … forse avevi ragione tu nonno
N:[Verso]

Heidi e l’hobby del Nonno

H: Dai nonno, è da 6 anni che provi tutte le sere a cantare, provaci anche questa
N: [Verso]
H: Dai, nonno provaci!!!
N: [Verso]
H:Prova a prendere la nota e tieni rigido il diaframma
C: [Canta]
H: Bravo nonno!!! Anni ed anni di duro allenamento finalmente coronati dal sogno, Clara!!! Vieni anche tu a sentire il nonno
C: [Rumore]
H: Dai, sbrigati, vieni qui veloce
C: [Rumore, accelera sempre di più fino a che non si sente un bang ed il nonno urlare con la solita voce]
H: No nonno, nooooo, canta ancora
N:[Verso]
H: Noooooo

giovedì 12 novembre 2009

Paul Apple presenta Scialpi

Scialpi non è nient’altro che il cognome di Giovanni Scialpi, nato a Parma il 14 maggio 1962. Debutta nell’anno 1983 al Festivalbar con la canzone ROCKING ROLLING




con cui vincerà nella sezione “disco verde”. Anche l’anno dopo partecipa al Festivalbar arrivando secondo con Cigarettes and Coffee e nel 1986, al Festival di Sanremo, riscuote un ottimo successo con la canzone NO EAST NO WEST




Anche l’anno dopo partecipa all’evento sanremese con il brano Bella età, ma è nel 1988 che vince il Festivalbar con la canzone Pregherei, cantata in coppia con Scarlett Von Wollenmann. Dopo alcune comparse televisive torna alla musica nel 1991 con il singolo A…AMARE




e partecipa nel ’92 a Sanremo con il brano E’ una nanna, che però viene eliminato subito. L’ultimo suo singolo è del 2006 e si intitola Goodbye.

Powered by Wikipedia

domenica 8 novembre 2009

La matrice (parodia di Matrix) - La spiegazione




VFC: Neon, dopo esser stato scollegato da La Matrice, viene accompagnato da Amadeus all’interno dell’astronave, quando ad un certo punto.

A: Ecco Neon, sei all’interno della mia astronave, La Traviata, da qui riusciamo a collegarci a La Matrice. Ti presento il resto dell’equipaggio: lui lo conosci già
T: Mi chiamano Trinità
A: Questa è Heidi
H: Il nonno sarà felice di accoglierti
A: Questo è il signor Luciano
L: Ciao, è incredibile conoscerti.
A: E questi sono mé, té, tanì, pesì, crena, gufo, sguazza e barba ucìa. Come puoi capire è un equipaggio di tutto rispetto. L’astronave è lunga 30 metri, ha uno scafo in ghisa ed ha una potenza di 30.000 cavalli
T: Quali cavalli?
N: Caspita Amadeus e come fate a collegarvi a La Matrice?
A: Vieni, ti farò vedere

VFC: Neon viene accompagnato su una specie di poltrona sulla quale, grazie ad un incursore anale, viene connesso a La Matrice

A: Questo è struttura, il nostro programma di caricamento, possiamo caricarci di tutto, armi, equipaggiamento, pop-corn, profilati in ferro, Platinette, tutto quello di cui abbiamo bisogno.
N: In questo momento, siamo all’interno di un programma …
A: Abbastanza facile da capire, abiti diversi, spinotti nella braccia ed in testa assenti, anche i tuoi capezzoli sono cambiati. Il tuo aspetto attuale è quello che noi chiamiamo “Immagine fecale di sé”, la proiezione mentale del tuo Io intestinale
N: Questo …non è reale
A: Che vuol dire reale? Dammi una definizione di reale?
N: Che esiste in sé indipendentemente dalla capacità conoscitiva dell’uomo, relativo a ciò che è giuridicamente rilevante, che attiene all’intrinseco valore economico di un bene, schietto, franco, regolare
A: Ok Neon, non è questo quello che intendevo, facciamola breve: tu hai vissuto in un mondo fittizio creato , controllato e governato da macchine senzienti, un mondo creato per tenerci sotto controllo, al fine di convertire il genere umano a questa …una supposta
N: No, non è possibile… io non ci credo
A: Non ho mai detto che sarebbe stato facile, ho detto che ti offrivo la verità: paradossalmente tu sei una supposta, ma l’hai preso in quel posto
N: No, non è possibile, fatemi uscire, chi t’ammort e chi ta strammort


VFC: E così Neon scopre la verità, da qui comincerà la sua missione per salvare il genere umano da La Matrice

mercoledì 4 novembre 2009

La matrice (parodia di Matrix) - La sciolta





VFC: Dopo la perdita del dito medio durante l’interrogatorio con l’agente Smith, Neon viene chiamato al cospetto di Amadeus e Tinità in un loco segreto, quando ad un certo punto.

A: Neon, sai perché sei stato convocato qui?
N: Ma cos’è, il momento della scossa? Siamo per caso all’Eredità? Ma adesso c’è il balletto delle Ereditiere?
A: No, ti stai confondendo, quello è un altro Amadeus, e se proprio, qui non c’è l’Eredità, ma Trinità
T: Mi chiamano Trinità
N: Ah, ma allora sei Amadeus ,l’hacker che è a conoscenza del segreto?
A: Si, ma in quanto discreto, l’ho tenuto segreto il segreto, da quando ero un feto
N: Di consueto il segreto se accennato va svelato e non si torna indietro
A: Come un peto espletato che non può essere ricollocato nell’immediato
N: Vedo che mi hai capito, ma hai finito? Presto svelami il segreto da te secreto
A: Ricordati Neon, se verrai a conoscenza del segreto, non tornerai più in dietro, perché il segreto se detto, non è un più un segreto
N: Va bene Amadeus, ma finiamola qui
T: Deve finire qui
N:Va bene Trinità, ma non ti arrabbiare
A: Perfetto Neon, sei di fronte alla scelta: pillola blu ti risveglierai barzotto come tutte le mattine e continuerai la tua insulsa vita, pillola rossa avrai la sciolta e vedrai quant’è profonda la tana del bian cavallo.
T: Quali cavalli.
N: Non lo so ne anch’io che cavalli, comunque non mi sembra un gran segreto. Piuttosto che avere l’alzabandiera tutto il giorno ed essere deriso da tutte le persone che incontro, preferisco scegliere la sciolta. [Simula l’ingoio]
A: Alt Neon, non dev’essere presa per via orale.
N: A porca… non è che potrei ritrattare con la pillola blu?
A: No, ormai hai scelto la rossa. Mettiti ad angolo retto e TOH!… e che ti venga la sciolta

VFC: E così, Neon, dopo un attacco di diarrea perde i sensi e si risveglia nel mondo reale completamente nudo in una vasca piena di suoi escrementi freschi. Non ha nemmeno il tempo di realizzare cosa sia successo che viene recuperato da un’astronave.
Qui incontra Amadeus e Trinità nelle loro spoglie reali, non nel senso di titolo nobiliare, quando ad un certo punto.

A: Neon, benvenuto nel mondo vero
N: Bella mmmmerda!!!!